Skip to content

NOI NON CI DIMENTICHIAMO…….. NEANCHE DEI RESPONSABILI !!!!

9 febbraio 2017

16473299_1267464953340978_334046272569103280_n

16473730_1267467033340770_1634742315682958575_n

da

Politichiamo di Marco Vannucci

 

 

Merde per sempre

Pubblicato su 9 Febbraio 2017 da Marco Vannucci

ob_ae9810_gulag-foibe-triangolo-rosso

Mi chiedo: a chi giova? A distanza di quasi 80 anni ancora leggo di dibattiti contro gli esuli istriani, giuliani e dalmati, organizzati dall’associazione ANPI in varie città dello Stivale. Fa clamore l’incontro di stamattina, 9 febbraio, per lo più ad un giorno dalla ricorrenza della Memoria delle Foibe, nella sala stampa di Montecitorio, organizzato, per l’occasione, dai compagni del SEL con la presidente Boldrini in testa. La campagna della diffamazione e dell’odio, per loro, non finirà mai. Non si rassegnano che nel terzo millennio siamo tutti capaci di leggere e scrivere, ma soprattutto di pensare con la nostra testa, se non tutti almeno gran parte di noi. Le bugie sono finite, fatevene una ragione, compagni! Finite come l’ANPI, un’associazione di partigiani con i partigiani tutti morti, per quale ragione dovrebbe esistere? Per la memoria? Quale, la loro? Loro che rinnegarono perfino di avere ucciso i commilitoni (Porzus), come rinnegarono e nefandezze della guerra civile non permettendo il revisionismo storico bollandolo immediatamente come cultura fascista. E sia! Come se il Magazzino 18 di Trieste non esistesse! Diffondono l’odio a pagamento, perché qualcuno paga –si sappia- dai contributi statali all’ANPI fino al 2 per mille, una fiumana di soldi ingiustificata se non per alimentare l’arte del rancore rosso. Diversamente, l’Anpi, sarebbe inutile, quindi costretto a sciogliersi, quindi niente quattrini a go-go. Riscuotono marciando sul dolore italiano, incassano dispensando bugie e livori. Tra i vari incontri, organizzati da l’Anpi, mi soffermo su quello di domenica prossima ad Arcore, all’interno del comune, con inizio alle ore 10,30. L’iniziativa avrà, come tema, le Foibe, more solito infamandole. Conduttrice tale Claudia Cernigoi, triestina. Sacripante, chi era costei? Ammetto l’ignoranza ed ho dato una sbirciata al suo profilo su faceboock. Leggo che la “signora” si professa storica (di che?) e di lavorare per la Ozna, la disciolta polizia segreta titina. Un biglietto da visita preoccupante come se, nel profilo di un tale qualsiasi, notassi che lavora per la Gestapo. Oppure un Mohamed che collabora con l’Isis. Nei secondi due casi sarebbero in galera, per il primo è concesso. Misteri italiani. Dunque, questa neo bolscevica, sarà ad Arcore per negare gli oltre 20mila infoibati, il Magazzino 18, e per giustificare, così leggo dal manifesto, i “pochi” infoibati come atto di ribellione ai soprusi fascisti. Giustificare un genocidio, roba da pazzi. Anzi, roba da comunisti. Dunque parlerà questa Cernigoi e lo farà per la vil pecunia, non certamente a gratis. Qualcuno paga. Peccato che altri hanno già pagato col sangue, il sangue che viene da questi bastardi rinnegato. Differentemente, a gratis, sta la verità. Sulle Foibe, sui profughi giuliani-fiumani-dalmati e su quell’infame titolo a firma di Palmiro Togliatti, uscito sull’Unità: L’Italia accoglie i fascisti in fuga. Non erano fascisti ma furono rinnegati ugualmente in nome e per conto dei crimini comunisti. Come ancor oggi avviene. 

Marco Vannucci


16640859_1267466273340846_1763634871179916052_n

 

Partigiano che scendi dai monti
depredando la povera gente
presto o tardi faremo anche i conti
ed allora giustizia sarà !
Sul berretto tu porti una stella
distintivo di razza dannata,
prima o poi sentirai che legnata
ed allora giustizia sarà !
Pei tedeschi voi siete banditi
pei Fascisti voi siete ribelli,
per il mondo voi siete sol quelli
che han venduto la Patria e l’onor!
Gli alleati ti han dato un diploma
che equivale ai denari di Giuda
ti sei coperto di sprezzo e vergogna
un infame tra loro tu sei.
Ora vivi di furto e rapina
continuando la tua tradizione
ti sei coperto di sprezzo e vergogna
un infame fra loro tu sei.
Al di sopra di tanto letame
alto brilla un fascio di luce
è una Tomba col nome del DUCE
che noi Fascisti saprem vendicar !!!

16649353_1267451053342368_8894903858431223970_n

 

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: