Skip to content

STUPIDISSIME ZECCHE !!!!

22 gennaio 2017

Schifosamente patetici oltre ogni limite di umana comprensione!!!!

Accusano di “sciacallaggio politico e mediatico” chiunque dia risalto a una delle innumerevoli notizie di cronaca dalle quali traspare la vera natura di questi SGRADITISSIMI ospiti, ma non esitano a giocare sporco usando una tragedia come quella che ha colpito la nostra gente del Centro Italia per pubblicizzare un “senso di fratellanza” a cui non crede nessuno!!!!

NON CE NE FREGA UN CAZZO di vedere i vostri beniamini in uniforme da lavoro e preparati ad hoc per la foto di rito………. gli angeli che dobbiamo ringraziare, NON SONO LORO!!!!

ANDATE A PRENDERE PER IL CULO QUALCUN ALTRO!!!!

Patrick di Majan

 

da  REPUBBLICA.IT         21 gennaio 2017

 

Rigopiano, tra i soccorritori 10 migranti ospiti del centro Cri di Settimo Torinese .

Rigopiano, tra i soccorritori 10 migranti ospiti del centro Cri di Settimo TorineseSuleyman Bazie della Costa d’Avorio e Barry Misbau della Repubblica di Guinea, due dei migranti volontari della Croce Rossa (ansa)

 

Due di loro saranno destinati al campo avanzato dei soccorritori dell’hotel travolto dalla valanga .

 

Ci sono anche 10 migranti africani rifugiati o richiedenti asilo, volontari della Croce Rossa Italiana, nella base operativa dei soccorsi di Penne, in provincia di Pescara. Il gruppo di giovani ghanesi, maliani, nigeriani, proveniente da Settimo Torinese, dove sorge il grande centro della Cri che li ha formati, ha chiesto di essere impiegato nelle zone dell’Abruzzo colpite da terremoto e maltempo. Almeno due di loro saranno destinati al campo avanzato dei soccorritori dell’hotel Rigopiano, con compiti logistici. “Vogliamo dare una mano alle persone vittime del terremoto”, ha detto Barry Misbaou, 24 anni, della Guinea Conakry. Secondo Ignazio Schintu, responsabile nazionale logistica di Croce Rossa, la formazione e l’impiego come volontari di questi giovani migranti “è un esempio di buone pratiche”.


da  VOX  NEWS

 

Bufala del Fatto sui “profughi che scavano a Rigopiano”

 

Della bufala sui cosiddetti profughi che ‘scavano a Rigopiano’ abbiamo già scritto ieri. Vale la pena riparlarne per il disgustoso articolo di un blogger immigrato del Fatto Quotidiano:

Il Fatto Quotidiano

8 ore fa

Fra le mani che scavano nella neve ci sono anche quelle di 10 migranti africani. Ma Matteo Salvini continua con i suoi slogan
LEGGI http://bit.ly/2jcboJX – dal blog di Shady Hamadi

safe_imageygd6cryt

 

Si prende una foto che ritrae i fancazzisti abbigliati a spese dei contribuenti con la tenuta da crocerossine (loro si al caldo), poi si scrive nel titolo che stanno scavando la neve a mani nude. Qualche demente che legge il Fatto ci crederà, senza andare a leggere l’articolo per scoprire che nessun ‘profugo’ sta scavando da nessuna parte. Infatti la smentita della ‘notizia’ strillata è già nello stesso articolo: è stata una ‘richiesta’ estemporanea – appositamente diffusa ai media e dai media – che ovviamente non porterà a nulla, visto che a Rigopiano servono professionisti, non marchettari dell’accoglienza. E’ come quando si offre il panino che si sta mangiando a qualcuno: ne vuoi un pezzo?

Insomma una bufala. Una Fake News. Ma una bufala ‘buona’.

Oltretutto l’articolo prosegue con un’altra bufala, quella dei “venti profughi ospiti di una struttura gestita dal Gus a Monteprandone (Ascoli Piceno), quasi tutti nordafricani, partirono come volontari alla volta di Amandola. Raggiunti poco dopo da altri dieci profughi provenienti da Benevento“.
Ne parlammo qui:

Cuffiete, smartphone e risate, ecco i profughi che fingono di aiutare i terremotati – FOTO

Ogni volta che c’è un disastro, ci sono gli sciacalli dell’accoglienza che inventano bufale ‘umanitarie’. Ma non vi vergognate a fare da scendiletto di scafisti e affaristi?

Ma tranquilli, ecco il video. Che è stato diffuso anche all’estero (una propaganda disgustosa sui morti) nel quale si vedono i ‘profughi’ impegnati a scavare:

Ogni volta che c’è un disastro, ci sono gli sciacalli dell’accoglienza che inventano bufale ‘umanitarie’. Ma non vi vergognate a fare da scendiletto di scafisti e affaristi?

Ma tranquilli, ecco il video. Che è stato diffuso anche all’estero (una propaganda disgustosa sui morti) nel quale si vedono i ‘profughi’ impegnati a scavare:

Avalanche en Italie: des migrants aident les… di 20Minutes

Dopo i ritardi e gli elicotteri tenuti negli hangar, quelli della Croce Ro$$a, impegnati nel business dell’accoglienza, hanno pensato bene di vestire e trasbordare a spese nostre da Settimo Torinese (dove sono ospiti di un centro gestito proprio dalla Croce Rossa) al campo base di Penne, dove, lontano dalla valanga, mangiano e bevono come facevano a Settimo. E danno interviste. Una bella gita sulla neve a guardare gli elicotteri partire dalla base e tornare. Ora, se avete coraggio, portateli sul posto, togliete spazio ai veri soccorritori per una bella foto con una pala in mano: siete capaci di tutto, pur di proteggere il vostro osceno e losco business. Sciacalli dell’accoglienza.

Speriamo solo che l’avere portato queste inutili presenze – che come affermano non sono ovviamente abituati alla neve, figuriamoci se possono avere esperienza di soccorso alpino – non tolga spazio e non abbia impedito l’invio di altri esperti sul posto.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: