Skip to content

AHAHAHAHAHAH……. TIPICA FACCIA “INTELLIGENTE” DI ZECCA !!!!

28 dicembre 2016

15780632_10208074973612731_3678924257042718553_n

Ogni commento è superfluo…… l’immagine dice già tutto, ma a loro consiglierei una guida galattica per sfigati “come non morire di sole seghe prima dei 40 anni”!!!!

Le nullità vedono fascisti ovunque…….!!!!

Dov’è scritto che un idiota se viene insultato deve esserlo per forza da fascisti?

Patrick di Majan

 

da  IL  GIORNALE.IT

 

Vauro sbrocca su Facebook: “Caccio i fascisti e i repressi”

Il vignettista, Vauro Senesi, annuncia di “bannare” dalla sua pagina “insultatori di professione e repressi”

L’allegria, si sa, dura “da Natale a Santo Stefano”. Cioè poco. Deve aver provato questo Vauro Senesi, il famoso vignettista, quando ha redatto il suo ultimo messaggio su Facebook non proprio in clima natalizio.

Vauro infatti ha deciso di “bannare” dalla sua pagina social “i fascisti”, “i fanatici” e “i repressi”.

“La mia pagina Facebook – scrive Vauro – è a disposizione di tutti, le critiche argomentate sono utili e ben accette. Ma anche per rispetto degli utenti civili non è più tollerabile che sia trasformata in un ricettacolo di insulti, e idiozie varie da un manipolo di frustrati e coglioni da tastiera. Il solo leggere i loro post abbassa la stima nel genere umano e provoca desolazione. Quindi da oggi in poi fascisti, insultatori di professione, fanatici di qualsiasi tipo, poveri repressi in cerca di sfogo verranno bannati. Spero di far cosa gradita a chi cerca qui un po’ di divertimento e stimoli per dibattiti interessanti”.

Più volte negli ultimi tempi il disegnatore era finito al centro delle polemiche per via delle sue vignette. I sostenitori del Movimento Cinque Stelle lo ricoprirono di insulti quando pubblicò un disegno in occasione della morte di Gianroberto Casaleggio, il guru dei grillini. Nell’immagine si vedeva Grillo nei panni di un burattino senza più il suo (defunto) burattinaio.

La bufera delle polemiche soffiò anche quando definì “non umano” Salvini, quando lo accusò di essersi macchiato del sangue del nigeriano morto a Fermo, e ancora in occasione del compleanno di Berlusconi o per la decisione di criticare i cittadini che a Goro e Gorino avevano deciso di respingere i migranti. Gli insulti e le critiche devono essere state talmente tante da dire “basta”.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: