Skip to content

L’ ITALIA……. CHE PAESE FANTASTICO !!!!

12 dicembre 2016

15492419_1850484821904069_1495537106725747460_n

15349540_1152202201543998_2874031372885078205_n

Se io,  Patrick di Majan, avessi il culo come la loro faccia, mi vergognerei anche ad andare a cagare!!!!

 

da  ImolaOggi

 

HORROR  UN PUGNO IN FACCIA AGLI ITALIANI

 

Gentiloni presenta il nuovo governo

 

governo-gentiloni

Paolo Gentiloni ha sciolto la riserva e alle 20 ci sarà il giuramento del nuovo governo. “Il governo si metterà al lavoro immediatamente con tutte le sue forze concentrato sui problemi da risolvere nel Paese con l’ottimismo che deriva dal popolo italiano”, ha detto il premier incaricato presentando il nuovo esecutivo. Un governo che vede molte conferme e alcune new entry. Tra le novità il trasloco del leader di Ncd Angelino Alfano dal Viminale alla Farnesina e, a cascata, l’arrivo di Marco Minniti agli Interni. Entrano nel governo Gentiloni Anna Finocchiaro al ministero per i Rapporti con il Parlamento e della vice presidente del Senato Valeria Fedeli (Pd) al ministero dell’Istruzione. Enrico Costa di Ncd diventa ministro per gli Affari Esteri, mentre l’ex ministra delle Riforme, Maria Elena Boschi diventa sottosegretario alla presiDenza del Consiglio.

Ecco la NUOVA SQUADRA DI GOVERNO

Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni
Sottosegretario alla presidenza: Maria Eelena Boschi

Ministri senza portafoglio

Anna Finocchiaro: Rapporti con il Parlamento
Marianna Madia: Pubblica Amministrazione
Enrico Costa: Affari Regionali
Claudio De Vincenti: Coesione Territoriale e Mezzogiorno
Luca Lotti: Sport con deleghe su editoria e Cipe

Ministri con portafoglio

Angelino Alfano: Esteri
Marco Minniti: Interno
Andrea Orlando: Giustizia
Roberta Pinotti: Difesa
Pier Carlo Padoan: Economia
Carlo Calenda: Sviluppo Economico
Maurizio Martina: Agricoltura
Gianluca Galletti: Ambiente
Graziano Delrio: Infrastrutture
Beatrice Lorenzin: Salute
Dario Franceschini: Cultura
Valeria Fedeli: Istruzione
Giuliano Poletti: Lavoro.

M5S E LEGA, che non hanno partecipato alle consultazioni, vanno ALL’ATTACCO: Matteo Salvini ha fatto sapere che la Lega resta sull’Aventino e non parteciperà ai voti di fiducia. Mentre Beppe Grillo annuncia che entro il 24 gennaio (data dell’udienza della Consulta sull’Italicum) i cinque stelle scenderanno in piazza.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: