Skip to content

DEMOCRAZIA P D ………!!!!!

21 novembre 2016

Quasi quasi, il piano di Alfano non mi dispiace…….. così è la volta buona che la facciamo finita una volta per tutte con questi TRADITORI del popolo italiano!!!!

Patrick di Majan

da  ImolaOggi

Ci sarebbe un piano “di Alfano” per requisire gli immobili dei privati e destinarli all’accoglienza dei profughi (clandestini, in realtà): sarà reso noto solo dopo il 4 dicembre, per non influire sull’esito del voto.

“Requisizione di immobili privati per ospitare migranti”: scoppia il caso

 

Secondo Il Giornale c’è un piano del governo, anzi un piano “di Alfano” per requisire gli immobili dei privati e destinarli all’accoglienza dei profughi (clandestini, in realtà): sarà reso noto solo dopo il 4 dicembre, per non influire sull’esito del voto.

ALFANO

Il quotidiano sostiene che essendo stata molto bassa l’adesione alle procedure Sprar (la rete dei servizi di protezione per i richiedenti asilo e i rifugiati) da parte degli enti locali, e dato che numerosi comuni che si sono rifiutati di accogliere migranti (hanno detto no circa 5.500 amministrazioni municipali su un totale di ottomila), il governo correrà ai ripari.

Quindi a causa di una chiusura troppo estesa territorialmente, mentre continuano gli sbarchi di profughi nonostante l’inverno alle porte, per il capo dipartimento immigrazione Mario Morcone e per il ministero dell’Interno “la strada da battere sarebbe dunque proprio quella che sembrava servire da mera minaccia, ossia l’arma delle requisizioni”.

“Ho presentato un’interrogazione urgente al presidente del Consiglio e ai ministri competenti per sapere a che ora e quando scatterebbe il piano straordinario di requisizioni, a danno degli italiani e a favore degli immigrati, previsto per il dopo 4 dicembre” fa sapere Maurizio Gasparri, che ventila “un piano gigantesco di requisizione di immobili e alloggi per destinarli ai clandestini”. today.it


La Rai prima registra e poi censura il dibattito tra Meloni e Verdini

 

La denuncia di Giorgia Meloni: “vi spiego quello che è successo. Cose del genere credo non accadano nemmeno in Corea del Nord”

meloni-verdini

La Rai ha registrato alcune settimane fa un faccia a faccia sul referendum tra Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, e Denis Verdini, alla guida del movimento Ala. Ma questo confronto tra un esponente del No e il l’ex braccio destro di Silvio Berlusconi ora schierato con Matteo Renzi e il Sì al Referendum Costituzionale, non è andato in onda e “mai ci andrà…”. A denunciarlo è la stessa Meloni: “Sono basita, è assurdo – racconta al quotidiano Il Fatto – una roba del genere non si era mai vista”.

La registrazione imboscata

E racconta la vicenda: “Qualche settimana fa vengo contattata dal Tg2, mi chiedono la disponibilità per un confronto sul referendum da trasmettere alla fine del telegiornale: otto minuti di trasmissione, quaranta secondi a testa per ogni risposta. Un esponente del Sì contro uno del No. E scopro che il mio avversario in tv è Denis Verdini. Accetto con molto piacere visto che raramente va in tv, seppure sia uno dei responsabili di questo referendum…”.

E continua: “Una volta terminata la registrazione mi dicono che andrà in onda pochi giorni dopo, ma passano settimane… Passano due settimane e ricevo una telefonata dalla redazione del Tg2 dove mi spiegano che c’è stato un problema… Che devono cambiare palinsesto, che hanno registrato troppi confronti e qualcuno è da tagliare”.

“C’è qualcuno che da fuori dà ordini alla Rai”

E la Meloni a questo punto accusa: “A mio avviso in Rai c’è qualcuno che interviene sulla programmazione e dice: questo va bene e questo no. Verdini lo vogliono tenere nascosto, altrimenti come si fa ad accusare gli altri di accozzaglia?”.

redazione tiscali

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: