Skip to content

SE LASCIAMO ANCORA UN PAIO D’ ANNI L’ ITALIA IN MANO A QUESTI INETTI, L’ ITALIA AFFONDERA’ DEFINITIVAMENTE !!!!!

27 settembre 2016

14440645_1368445819833010_3853258907785317973_n SI’,  SVOLTA  NELLA  MISERIA  E  NEL  DEGRADO  GRAZIE  A  VOI……… INCAPACI !!!!

14495417_10154532098167418_4330361241027603815_n ECCO  COSA  FANNO  I  TRADITORI  DEL  POPOLO  ITALIANO……….. MENTRE  REGALANO  I  SOLDI  DEI  CONTRIBUENTI  A  MEZZA  AFRICA !!!!

Patrick di Majan

14484934_587175818152004_7127665961310712910_n

da  IL  GIORNALE.IT

 

Ora l’Inps dà il bonus bebè pure ai migranti extraeuropei

La decisione non ha precedenti e per questo potrebbe inaugurare un nuovo corso. Per ottenere il bonus bebè ora basta il permesso di lavoro

Pure i migranti potranno usufruire del bonus bebè, anche se non sono in possesso della carta di soggiorno di lungo periodo.

Per la prima volta in Italia l’Inps ha stabilito che un cittadino turco di trentatré anni residente in Italia e padre di tre figlie ha diritto al bonus stanziato dal governo Renzi per i genitori di bimbi nati fra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 con reddito Isee inferiore a 25mila euro.

Teoricamente questa prerogativa, spiega il Giorno, sarebbe riservata a italiani, comunitari ed extracomunitari in possesso della carta di soggiorno di lungo periodo. Condizioni che escluderebbero il cittadino turco, dotato solamente di “permesso lavoro unico”, che consente il soggiorno da uno a due anni. Tuttavia la giurisprudenza in merito è discordante e così, mentre l’uomo aveva intentato una causa di lavoro, l‘Istituto nazionale di previdenza sociale ne ha stabilito il diritto a ricevere il bonus bebè.

“Una decisione inaspettata”, commenta l’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione, mentre l’avvocato del turco auspica che la decisione dell’ente presieduto da Tito Boeri provochi un “ripensamento della metri, dove un importante diritto assistenziale è affidato alla sola azione giudiziaria o alla casualità di decisioni dell’Inps”.

Recentemente, il tribunale di Brescia ha riconosciuto il bonus bebè anche a una donna bosniaca in Italia da diciannove anni con un permesso di soggiorno rilasciato per motivi familiari.


Il pacchetto pensioni? Varrà solo 1,5 miliardi

Fonti di maggioranza svelano una stretta alle risorse per il piano pensionistico del governo Renzi

Per il piano pensioni che dovrebbe consentire l’uscita anticipata (il cosiddetto Ape), la flessibilità per i lavoratori precoci, il raddoppio della tredicesime, oltre che un aumento per le pensioni minime dovrebbe valere soltanto 1,5 miliardi di euro.

Stando a quanto riferito dall’Ansa, che cita fonti di maggioranza, in manovra non saranno inseriti più di un miliardo e mezzo per gli interventi in materia previdenziale. Finora si era parlato di almeno 2 miliardi di euro, 500 milioni in più di quanto trapelato ora.

Domani il governo incontrerà i sindacati sul tema. “Ieri Renzi ha illustrato, durante la trasmissione Quinta Colonna” il “patto della lavagna”, attacca intanto su Facebook Renato Brunetta, ” Tuttavia, mentre l’aumento degli assegni pensionistici è finora soltanto annunciato, sembra certo che il governo si procurerà parte delle risorse necessarie per coprire l’operazione con il taglio delle pensioni di reversibilità, a partire dal prossimo ottobre. Insomma, l’ennesimo gioco delle tre carte di Renzi: toglie con una mano ciò che dà con l’altra”.


CHIAMARLO  “CAZZARO”  NON  E’  UN’ OFFESA……. E’  UN  DOVERE !!!!

Patrick di Majan

14470572_10209144376877907_7256584958043209786_n

14457279_1241090699275741_4477520572793082895_n

da  IL  GIORNALE.IT

Renzi rilancia il ponte sullo Stretto: “Crea centomila posti di lavoro”

Renzi rilancia il ponte sullo Stretto di Messina: “Per avere una Sicilia più vicina e togliere la Calabria dall’isolamento”. Quando lo aveva progettato Berlusconi, la sinistra era insorta. Cosa dirà adesso?

“Per il ponte sullo Stretto di Messina noi siamo pronti, noi ci siamo”.

Intervenendo a Milano alla celebrazione dei 110 anni del Gruppo Salini, il premier Matteo Renzi ha rilanciato il progetto di Silvio Berlusconi per collegare la Sicilia alla Calabria (guarda il video). Una grande opera ambiziosa e vitale per il Paese che può creare oltre 100mila posti di lavoro ma che è sempre stata osteggiata dalla sinistra e dallo stesso Pd.

Non resta che capire se Renzi fa sul serio o no. Non resta che capire cioè se la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina è solo la solita sparata del premier o il progetto di una infrastruttura fondamentale per il Paese. Durante la celebrazione dei 110 anni del Gruppo Salini alla Triennale di Milano, Renzi ha detto chiaramente che “bisogna completare il collegamento tra Napoli e Palermo”. In questo senso, ha spiegato, il ponte sullo Stretto di Messina può essere una operazione capace di “portare 100mila posti di lavoro e “togliere la Calabria dall’isolamento e avere la Sicilia più vicina”. “In questo vi sfido – ha aggiunto rivolgendosi a Pietro Salini, patron del Gruppo – se siete in condizione di portare le carte e di sbloccare quello che è fermo da dieci anni noi siamo pronti, noi ci siamo”.

“Adesso mi aspetto che anche i più riottosi nel Pd e nella sinistra, quelli che hanno urlato allo scandalo contro Berlusconi e il suo governo che il Ponte lo stavano costruendo, dicano di aver cambiato parere – ha commentato il senatore di Forza Italia, Altero Matteoli, già ministro delle Infrastrutture nell’ultimo governo Berlusconi – oppure che si siano piegati al volere dello statista fiorentino”. Non resta che aspettare e vedere. Area popolare ha già fatto sapere che giovedì prossimo chiederà alla capigruppo di inserire nel calendario della Camera dei prossimi tre mesi la legge per sbloccare la realizzazione del Ponte sullo Stretto.

——————————————————————
14485102_1422325671122436_4859003530593944584_n
Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: