Skip to content

DA UN MICROCEFALO NON CI SI PUO’ ASPETTARE MOLTO DI PIU’……..!!!!!

17 agosto 2016

14022364_1809389145959995_5508452006701073232_n

da  ImolaOggi

 

Maglia della Polizia, Alfano contro Salvini: “Chiunque può fare Pulcinella”

 

“Chiunque può fare il Pulcinella su un palco, e lo dico con il massimo rispetto per la tradizione di Pulcinella…”.

A dirlo è Angelino Alfano che commenta così la provocazione di Matteo Salvini, presentatosi sul palco di Ponte di Legno con la maglietta della polizia.

“Noi abbiamo sulle spalle il compito di garantire la sicurezza dei cittadini e, davvero, non possiamo occuparci di Salvini”, taglia corto il ministro dell’Interno in un’intervista al Corriere, “Salvini è un problema per chi intende allearsi con lui. E lo dico con dispiacere per un’area politica che lui ha sempre tentato di trasformare in farsa e che ora rischia la tragedia”.

IL GIORNALE

Pulcinella con la maglia della polizia? E quando la Boldrini indossa il salvagente, che mascherata è?

boldrini-lesbo

 


E’  SOLO  UN  POVERO  DI  SPIRITO !!!!

Patrick di Majan

14051751_1220262051359749_473520202834714736_n

 

da  SECOLO  D’ ITALIA

 

Alfano: «È provocazione vietare burqa e burkini». La replica: «Sei avvilente»

Alfano: «È provocazione vietare burqa e burkini». La replica: «Sei avvilente»

mercoledì 17 agosto 2016 – 11:55

Vietare il burqa, il velo o il burkini, il costume che copre dalla testa ai piedi le donne musulmane? Angelino Alfano fa uno scivolone. L’ennesimo. Per lui sarebbe una provocazione. E immediate arrivano le reazioni politiche. «Dunque, per il nostro Ministro degli Interni vietare il burkini sarebbe una “provocazione” nei confronti dell’Islam», dice Daniele Capezzone (Cor). «È avvilente che Alfano confonda la libertà religiosa con la segregazione delle donne. Pensa davvero che le donne che indossano in spiaggia il burkini lo facciano liberamente, o che tutte lo facciano liberamente, come atto individuale di volontà e come affermazione delle loro convinzioni religiose? O al contrario – come io invece credo, all’opposto di Alfano – sono indotte o addirittura costrette a farlo, in nome di una concezione medievale e oscurantista della donna?».

«La vera provocazione si chiama Alfano»

«All’opposto di Alfano», continua Capezzone, «va detta una elementare verità: la “provocazione” contro la libertà è il burkini, non una sua messa in discussione. E per battere l’Islam fondamentalista non basta l’attività di sicurezza e intelligence: serve anche una difesa orgogliosa e consapevole dei nostri principi e dei nostri valori».

«L’unica provocazione che c’è in Italia è che Alfano sia ministro dell’Interno, che la sicurezza degli italiani e degli stessi poliziotti sia nelle mani di un incapace totale», dice a sua volta Matteo Salvini. »Limitare gesti e simboli di arroganza, di sopraffazione e di mancanza di rispetto nei confronti delle donne – ha proseguito Salvini, interpellato a margine della sua donazione di sangue all’Avis di Milano – come il velo in spiaggia così come integrale durante le giornate penso sia segnale di buon senso, solo Alfano non se ne accorge».

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: