Skip to content

FINALMENTE SONO FALLITI….. DOPO CHE HANNO FATTO FALLIRE L’ ITALIA INTERA…… MALEDETTI INCAPACI !!!!

agosto 16, 2016

da  IL  GIORNALE.IT

Il segretario Pd di Firenze è senza stipendio da due mesi

Fabio Incatasciato, 47enne segretario Pd di Firenze, non percepisce lo stipendio da due mesi perché le casse del partito sono vuote

Da due mesi niente stipendio per il segretario Pd di Firenze. Il 47enne Fabio Incatasciato era l’ultimo dei segretari toscani che percepiva uno stipendio ma, ormai, come riporta la Repubblica, le casse del partito sono vuote anche per lui.

Ci i sono al massimo i soldi necessari per pagare l’affitto e le bollette, fanno sapere dal Pd locale che dà la colpa all’abolizione delle province, voluta dal premier Mario Monti prima e da Matteo Renzi poi con la riforma dell’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Del Rio. Senza le province sono venuti meno anche i contributi che prima arrivavano dagli assessori e consiglieri provinciali. Al Pd che lanciò la carriera politica di Renzi (prima come sindaco e poi come presidente di provincia), non resta, perciò, che tagliare lo stipendio di 1700 euro mensili al povero Incatasciato. Dentro il Pd non resterà che lavorare in nero dopo i primi effetti dell’abolizione dei rimborsi elettorali (leggasi finanziamento pubblico)?


PICCOLO  ESEMPIO  DI  COS’ E’  IL  P D (PER  DENARI)………..

Patrick di Majan

safe_imagePD

da  IL  GIORNALE.IT

 

Franceschini inventa il finanziamento “ad mogliem”

Metà dei fondi per Roma finiscono a un progetto nel feudo elettorale della moglie Michela Di Biase

Un finanziamento sospetto. Ricordate il programma “Un miliardo per la cultura” tanto sbandierato dal governo? Ecco, 40 milioni di euro, ben la metà dei fondi complessivi, sono stati destinati alla riconversione dei capannoni del Cerimant, a Tor Sapienza, un ex deposito militare a due passi dal quartiere Alessandrino, storico feudo elettorale di Michela Di Biase, moglie di Dario Franceschini.

 Come scrive Il Fatto quotidiano, “ora la Di Biase, dopo due anni e mezzo alla guida della commissione Cultura del Campidoglio, prova a fare il pieno di voti”. E oggi si apre la campagna elettorale di lady Franceschini, proprio al quartiere Alessandrino.
————————————————————————

da  IL  FATTO  QUOTIDIANO.IT

Sanità, il marito di Anna Finocchiaro nominato consigliere del registro dei tumori. Ma è imputato per truffa

di | 18 maggio 2016

Sanità, il marito di Anna Finocchiaro nominato consigliere del registro dei tumori. Ma è imputato per truffa

Giustizia & Impunità
Melchiorre Fidelbo è entrato nel consiglio direttivo dell’Airtum, l’Associazione italiana registri tumori, soggetto chiave nella redazione di rapporti come lo studio epidemiologico “Sentieri” sui siti inquinati di interesse nazionale. Ma è a processo per un appalto da 1,7 milioni affidato a una sua società, secondo l’accusa, senza bando

È imputato di truffa e abuso d’ufficio per un appalto da 1,7 milioni nella sanità in Sicilia. Ma l’Airtum, l’Associazione italiana registri tumori, lo scorso 14 aprile l’ha nominato nel suo consiglio direttivo. Il dottor Melchiorre Fidelbo, ginecologo e marito della senatrice del Pd Anna Finocchiaro, siede ora nell’organismo direttivo dell’associazione che riunisce i “ricercatori e il personale tecnico operanti presso i registri tumori di popolazione”, soggetto chiave nella redazione di rapporti come lo studio epidemiologico “Sentieri” sui siti inquinati di interesse nazionale, finanziato dal ministero della Salute e coordinato dall’Istituto superiore di sanità.

Fidelbo, dal 2000 segretario coordinatore del Registro tumori integrato di Catania, Messina, Siracusa ed Enna, è finito a processo a Catania insieme a tre ex manager dell’azienda sanitaria provinciale per l’appalto vinto dalla società Salsamb srl (di cui era socio al 50 per cento oltre che amministratore) per l’informatizzazione dell’ospedale di Giarre. Un lavoro che, come ricostruito dagli inquirenti, è stato affidato direttamente alla società del marito della Finocchiaro senza “una procedura ad evidenza pubblica e comunque in violazione del divieto di affidare incarichi di consulenza esterna”.

La questione della nomina di Fidelbo nell’organismo dirigente dell’Airtum è stata ripresa da un’interrogazione al ministro della Salute presentata in Commissione sanità lo scorso 5 maggio dai deputati del M5s Massimo Enrico Baroni e Alberto Zolezzi. Essendo un’associazione priva di codice etico, nulla vieta formalmente ai soci dell’Airtum di nominare nel proprio consiglio direttivo un imputato. Ma per i parlamentari firmatari dell’interrogazione l’elezione del dottor Fidelbo è comunque “inquietante”, perché l’inchiesta siciliana “disegna un quadro di commistione d’interessi privatistici, politici e pubblici – scrivono i deputati – ove lo stesso Fidelbo, oltre a ricoprire il ruolo di amministratore della società Solsamb srl, veniva nominato anche in una sottocommissione regionale incaricata di studiare proprio il nuovo piano relativo all’organizzazione dell’assistenza ospedaliera siciliana”.

E ora la preoccupazione arriva a interessare anche i progetti di legge sull’istituzione del registro nazionale tumori, in discussione alla Commissione affari sociali della Camera. Diverse proposte, alcune delle quali presentate dal partito di Anna Finocchiaro, prevedono un importante ruolo istituzionale dell’Airtum in relazione alla “alimentazione, gestione, aggiornamento, ampliamento e controllo di qualità dei dati” epidemiologici nazionali, oltre alla “valutazione della qualità dei dati prodotti dal Registro nazionale e dai registri regionali e provinciali” e alla funzione di accreditamento dei registri tumori locali. Tutte prerogative che verrebbero affidate a un’associazione privata, al momento priva di un codice che regoli i conflitti di interesse, e con un dirigente imputato per truffa.


Italian Minister of Culture Dario Franceschini with his girlfriend Michela Di Biase arrive for the premiere of 'Birdman or (The unexpected virtue of ignorance)', at the 71th annual Venice Film Festival at the Lido in Venice, Italy, 27 August 2014. 'Birdman or (The unexpected virtue of ignorance)' is presented in the official competition, is the opening film of the festival that runs from 27 August to 06 September. ANSA/ETTORE FERRARI

Italian Minister of Culture Dario Franceschini with his girlfriend Michela Di Biase arrive for the premiere of ‘Birdman or (The unexpected virtue of ignorance)’, at the 71th annual Venice Film Festival at the Lido in Venice, Italy, 27 August 2014. ‘Birdman or (The unexpected virtue of ignorance)’ is presented in the official competition, is the opening film of the festival that runs from 27 August to 06 September. ANSA/ETTORE FERRARI

 

Advertisements

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: