Skip to content

ECCO CHE ARRIVA IL PROCESSO A OROLOGERIA………!!!!!

maggio 16, 2016

da  IL  GIORNALE.IT

 

Bologna, i giudici assaltano la Lega: Borgonzoni a processo per 700 euro

Lucia Borgonzoni, candidata sindaco a Bologna, è stata raggiunta dall’avviso di citazione diretta a giudizio. Contestata appropriazione indebita ai danni della Lega Nord

 Sono 19 gli indagati della Lega Nord che verranno processati per appropriazione indebita aggravata e continuata ai danni del partito.

Tra loro anche la candidata sindaco del centrodestra per Bologna, Lucia Borgonzoni. Un colpo giudiziario a tre settimane dal voto delle comunali che potrebbe scalzare il Pd dalla guida del capoluogo emiliano.

Quello che viene contestato alla Borgonzoni (e agli altri) è di aver fatto delle spese eccessive coi soldi del partito. Non si tratta quindi di soldi pubblici, ma della Lega Nord e provenienti in larga parte da sottoscrizioni degli elettori. La candidata sindaco avrebbe sperperato 764 euro durante la campagna elettorale per le provinciali del 2009 (un assegno da 500 euro e alcuni scontrini).

Una vita fa, soprattutto per un processo. Eppure come un orologio svizzero la comunicazione dei giudici arriva a pochi giorni dalle elezioni. E questo nonostante il presunto reato andrà in prescrizione una settimana dopo la prima udienza fissata il 22 settembre. Perché aprire il processo ora, sapendo che potrebbe influire sulle elezioni?

Domanda che è legittimo porsi. E che anche la Borgonzoni cavalca: “È una follia – ha commentato al Carlino – stiamo parlando di una sciocchezza, soldi privati“. Poi aggiunge: “Sono fatti relativi alla campagna elettorale del 2009. Sono stata interrogata un anno e mezzo fa e mi chiedevano perché non ci fossero riscontri dei 500 euro, per un assegno su cui peraltro non c’era la mia firma, e dei 264. Li ho spesi, sono stati rimborsati, ma non sono in possesso della traccia“. La Borgonzoni non è preoccupata per la campagna elettorale: “Per una cifra del genere non credo che ci possano essere ripercussioni in campagna elettorale. E non so francamente se ci sia una volontà di colpirmi chirurgicamente proprio ora. Non sono preoccupata per il mio elettorato, è una vicenda assurda, del tutto interna alla Lega, lontana nel tempo e che si ripropone a 20 giorni dal voto. Mi chiedo se ci sia un disegno, la vicenda parla da sola“.

Ricapitoliamo: il pm ha chiesto ieri ha notificato la citazione diretta a giudizio (saltando quindi l’udienza preliminare) alla Borgonzoni (e agli altri) per aver sotratto soldi al partito. Per gli inquirenti, infatti, mancherebbero le fatture intestate al Carroccioche indichino quelle spese come inerenti all’attività politica della Borgonzoni. Soldi che il partito non rivendica: li ha versati senza problemi. Eppure i giudici indagano lo stesso, a seguito dell’esposto del fuoriuscito Marco Lusseti. Poi chiudono le indagini e portano tutti in Tribunale. Peccato che la data fissata per la prima udienza sia a pochi giorni dalla scadenza della prescrizione. Così il processo finirà alle ortiche. Ma intanto la “bomba” sulle elezioni è stata lanciata.

In totale, i romborsi contestati ai 19 indagati ammontano a 150 mila euro. Spese autorizzate dal tesoriere della Lega, Gianfranco Barigazzi. In mezzo ci sono spese per multe e altri motivi. “È assurdo – commenta Gianluca Vinci, legale del Carroccio – la Lega, indicata come parte offesa, nemmeno rivendica i soldi: li ha versati per servizi resi al partito”. Inoltre, la difesa non riesce a capire per quale motivo quell’assegno da 500 euro sia contestato alla Borgonzoni, visto che è un assegno in bianco firmato solo dal tesoriere. Gli altri scontrini, invece, sarebbero relativi ad aperitivi elettorali, “quindi legitti, visto che erano appuntamenti elettorali“.

From → Uncategorized

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: