Skip to content

NON E’ VERO CHE NON SI PUO’ FARE NIENTE…….!!!!!

maggio 4, 2016

NEL  PROGRAMMA  ELETTORALE  DEL  SINDACO  UBALDI,  TROVERETE  LA  PROPOSTA  DI  USARE  LA  PROTEZIONE  CIVILE  NELLE  ORE  NOTTURNE  PER  PREVENZIONE  “INCENDI”…….!!!!

Patrick di Majan

 

da  IL  GAZZETTINO

 

«Ormai sono rassegnato…»: già  4 maxi furti al bar, l’ultimo stanotte

1710267_8_majano_01

di Paola Treppo

1710267_majano_01

MAJANO (Udine) – Furto nella notte nel pieno centro di Majano dove, al bar “Al Ghiottone”, che sorge in piazza Italia, in prossimità dell’area dei festeggiamenti, e non lontano dal palazzo del Municipio, della banca e di altri negozi e uffici, una banda di malviventi composta da due o tre uomini, ha forzato la porta posteriore, più nascosta, del pubblico esercizio. Una volta dentro il bar i ladri hanno rubato il cambiamonete e una macchinetta slot. «Erano circa le tre – spiega Stefano, che gestisce il bar con la sorella Paola -; mia madre ha sentito dei rumori e ci siamo subito allarmati. Ho fatto in fretta a scendere ma quando sono arrivato di sotto ormai era già troppo tardi perché la banda stava scappando con le macchinette, con un furgone; sono riuscito a prendere la targa e ho chiamato i carabinieri che sono arrivati da Udine; mi hanno detto che è un veicolo rubato. Il danno? È ingente: tra la porta scassinata, la cambia soldi e il videopoker ho stimato circa 5mila euro». Non è la prima volta che accade a questi giovani esercenti: «Si tratta, purtroppo, del terzo colpo, sempre di slot. Una volta mi hanno rubato anche la macchina che poi è stata trovata schiantata, distrutta, dai ladri, ovviamente». Amarezza? «Tanta, ma anche tanta rassegnazione. Ormai ci rendiamo conto che contro questa gente non si può fare niente». Sempre avanti lo stesso, però, Stefano e Paola: «Abbiamo pulito, sistemato e il bar è di nuovo già aperto». Poco prima, verso le 2, un colpo simile era stato tentato in un bar di Montegnacco di Cassacco dove però la banda di malviventi, probabilmente sempre la stessa, ha cercato di entrare nel pubblico esercizio ma è fuggita via subito perché i padroni si sono svegliati poiché è scattato l’allarme.

Mercoledì 4 Maggio 2016, 11:05

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: