Skip to content

CERTA GENTAGLIA DOVREBBE ESSERE OBBLIGATA A FARE UN ELETTROENCEFALOGRAMMA OGNI TRE MESI……!!!!

marzo 24, 2016

L’ UNICA  LEGGE  CHE  SAREBBE  DA  FARE  SUBITO,  E’  QUELLA  DI  TRASFORMARE  TUTTE  LE  MOSCHEE  IN  SALUMIFICI  E  PROSCIUTTIFICI !!!!

Patrick di Majan

10399669_837757806351994_3099491537549015479_n

da  IL  GIORNALE.IT

 

D’Alema: “Istituire 8xmille anche per le moschee”

La ricetta di Massimo D’Alema contro il terrorismo? Costruire più moschee e con i soldi pubblici

 

E, intervistato da ‘Radio Anch’io’ su Radio Raiuno, arriva a sostenere che bisognerebbe istituire l’8xmille anche per le moschee.

Secondo l’ex ministro degli Esteri “dovremmo fare una riflessione, chiedendoci quale politica di convivenza stiamo facendo” perché, nella situazione attuale, queste persone “vivono come comunità separate dall’Europa e restano legate ai Paesi di origine”. Tutto ciò può favorire il diffondersi il fondamentalismo islamico tra i 40 milioni di musulmani che vivono in Europa ed è per questo che la ricetta dalemiana per l’Italia è avere più moschee.

“Vorrei che queste persone si sentissero a tutti gli effetti cittadini italiani”, aggiunge D’Alema parlando dei musulmani. “Preferirei potessero costruire le loro moschee come si costruiscono le chiese, cioè con il denaro pubblico. In Italia, – è il ragionamento dell’ex premier – per la chiesa cattolica, esiste l’otto per mille ma c’è un milione e mezzo di musulmani che non sono riconosciuti e con i quali non abbiamo un’intesa”. “L’Islam europeo potrebbe essere più aperto e moderno, rispetto a quello fondamentalista che viene da certi paesi. Se il centro islamico lo costruisce l’Arabia Saudita – conclude D’Alema – il predicatore salafita lo mandano loro”.

———————————————————————————

L’ultima follia di Alfano: ​migranti nelle aree dell’Expo

La prefettura vuole “alloggiare” gli immigrati nell’area alle porte di Milano. Vivranno negli alloggi dei militari. Giallo sull’accordo che sarebbe stato preso con l’ex commissario Sala e non con la società. L’ira di Maroni: “Non è accettabile”

È questa l’assurda e, al tempo stesso, pericolosa ricetta del ministro dell’Interno Angelino Alfano per risolvere la cosiddetta “emergenza profughi”. Nei prossimi giorni arriveranno i primi cento. Ma presto il numero sarà aumentato dal momento che il campo base ne contiene almeno 500. Una mossa che va a congestionare una città già presa d’assalto da profughi e clandestini.

“Non è una cosa accettabile”, sbotta Roberto Maroni. Lo strappo del prefetto Marangoni, anche se non definitivo, sta già creando polemiche pesantissime. “Noi ci stiamo impegnando molto sull’area Expo per evitare il degrado e le occupazioni abusive e per evitare che succeda quello che accadrebbe se venissero mandati lì gli immigrati – ha proseguito il governatore della Lombardia – e abbiamo messo risorse e fatto programmi. Valuteremo, ma non cambio idea: quella è un’area che deve rimanere viva da qui a quando si aprirà il cantiere del post Expo”. Al momento non è ancora noto secondo quali dinamiche e modalità verranno “ospitati” gli immigrati all’interno dell’area Expo, ma si presume che sia per alloggiare gli arrivi ancora che il Viminale deve ancora effettuare. La collocazione prevista dall’accordo potrebbe essere quella del Campo base dell’ex esposizione universale, dove vi erano gli alloggi delle maestranze e dei militari addetti alla vigilanza. “In ogni modo caso – fanno sapere dalla prefettura – i tempi di permanenza dei migranti dovranno essere minimi e le strutture saranno gestite dalla Croce Rossa”.

Secondo indiscrezioni il prefetto Alessandro Marangoni avrebbe preso questa decisione sulla base di un accordo intercorso con l’ex commissario Giuseppe Sala, oggi candidato della sinistra a sindaco di Milano, e non con la società. Ma Marangoni si è subito fiondato ad assumersi ogni responsabilità: “Questa è una decisione autonoma del prefetto e il prefetto si assume tutte le responsabilità delle decisioni che prende”. “In questo momento – ha continuato – è uno spazio quasi tutto libero, adatto a questa necessità”. In questo modo, però, Milano diventa il principale polo di attrazione per immigrati di tutto il Paese.

————————————————————————-

Fiorella Mannoia: “Gli attentati a Bruxelles? Siamo noi a farci odiare”

L’attentato a Bruxelles? Per la cantante è “il risultato dell’andare in giro per il mondo a destituire presidenti, a metterci nelle condizioni di farci odiare”

“Devo constatare che siamo in guerra, loro ammazzano noi e noi ammazziamo loro, questo è davanti agli occhi di tutti”.

Durante il programma di Rai Radio2 Un Giorno da Pecora, Fiorella Mannoia accusa l’Occidente di essere la causa dedel barbaro attacco all’aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles. “Questa è una nuova guerra – spiega – noi li ammazziamo in modi diversi e loro hanno il loro modo di ucciderci. I nostri morti per i loro”.

La Mannoia accusa apertamente l’Occidente di essersela andata a cercare. A suo dire l’attacco a Bruxelles è “il risultato dell’andare in giro per il mondo a destituire presidenti, a metterci nelle condizioni di farci odiare”. “Abbiamo bombardato un paese sovrano e abbiamo destituito Gheddafi, lasciando la Libia nel caos più totale. Ora ne stiamo pagando le conseguenze – continua la cantanete ai microfoni di Radio2 – chi le paga sono i cittadini comuni”. E si affretta a puntualizzare: “Non c’è giustificazione quando si ammazzano degli innocenti, ma siamo in guerra, questa è una guerra”. Quindi conclude: “In Siria ci sono migliaia di cittadini morti uccisi da bombardamenti, perché loro non sono essere umani innocenti come noi? Bisogna avere la stessa pietà per i nostri morti come per i loro. La comunicazione non li mette sullo stesso piano: quando accadono cose in occidente ci spaventiamo, ma anche quelle sono famiglie”.

———————————————————————–

1618620_10153649233198860_9174167139335177820_n

From → Uncategorized

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: