Skip to content

IN TANTI IN ITALIA DEVONO SPERARE CHE NON VENGA MAI UNA RIVOLUZIONE…….!!!!

febbraio 24, 2016

da  IL  GIORNALE.IT

 

Anziano di 81 anni protesta per una multa. Il giudice lo manda in galera

I carabinieri hanno arrestato a Bolzaneto l’81 che in piazza si era arrabbiato con vigili e politici per una multa, definendoli “fannulloni”. Il giudice lo manda in galera

Diciassette giorni di reclusione a 81 anni. Una follia giudiziaria che poteva succedere solo in Italia.

E.M. è stato arrestato ieri dai carabinieri a Bolzaneto (Genova) ed è stato trasferito al carcere di Marassi. Il giudice lo ha spedito in carcere alla sua età per oltraggio a pubblico ufficiale.

Cosa ha fatto di così grave un ottantenne per spingere il magistrato a richiuderlo al fresco, senza nemmeno dargli la possibilità di scontare la pena a casa? Il pensionato ha osato protestare per una multa. L’uomo parcheggiò la sua auto in piazza. Nonostante avesse “tutti i permessi del caso” per entrare nella zona a traffico limitato l’uomo è stato multato dal vigile. La cosa lo ha mandato in bestia. Prima mostra al vigile tutti i permessi, il quale però – inflessibile – non indietreggia di un solo millimetro.

L’82enne allora si infuria. E comincia a protestare platealmente. “Pago le tasse, pago i bolli, pago l’assicurazione – si sente gridare l’uomo nel video – e voi ci mangiate i soldi. Ho tutti i permessi e pago sempre. Perché mi fanno la multa?”. L’82 enne è in affanno, fa difficoltà a parlare. È un ex infartuato ed è stato sotto dialisi. Ma i vigili sono inflessibili. “Andate a servizi per i cittadini, fannulloni – urla il pensionato – vergognatevi. Il sindaco, l’assessore, vergognatevi”.

Nel frattempo in piazza arrivano anche i carabinieri. L’uomo si avvicina al militare: “Volete arrestarmi? Volete mettermi le manette?”. Poi arriva il 118 e lo porta via in ambulanza. Nelle immagini del video pubblicato dal blogger Guglielmo Bonanno, si vedono tutti i momenti della piccola “lite”. Piccola, ma che ora l’uomo dovrà pagare duramente. Il giudice, infatti, lo ha condannato per “oltraggio a pubblico ufficiale”.

 

Advertisements

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: